Crea sito

ANF GESTIONE SEPARATA chi, come e quando richiederli

ANF gestione separata

ANF GESTIONE SEPARATA chi, come e quando richiederli

È una prestazione a sostegno del reddito dedicata alle famiglie dei lavoratori iscritti alla Gestione Separata.

La collaborazione coordinata e continuativa è caratterizzata da:

  • autonomia del lavoratore;
  • coordinamento organizzativo operato dal committente;
  • natura prevalentemente personale della prestazione;
  • continuità ovvero la costanza nel tempo della collaborazione, anche a tempo indeterminato, svincolata dal raggiungimento di traguardi: pertanto, continuativa significa perdurante nel tempo ovvero sganciata da scadenze/obiettivi (programmi o progetti).

Sono pertanto lavoratori a metà strada tra i dipendenti e gli autonomi, ecco perché costituiscono una categoria a sé, detta appunto dei parasubordinati. Essi lavorano in totale autonomia operativa, escludendo ogni vincolo di subordinazione, ma inquadrati in un rapporto unitario e continuativo con il committente. Quindi fanno parte dell’organico della struttura aziendale e operano in tutti i processi, anche quelli produttivi. Al committente spetta il potere di coordinamento dell’attività del lavoratore per armonizzarle con le procedure e i bisogni dell’organizzazione dell’impresa o dell’ente.

Dal punto di vista contributivo i versamenti confluiscono nella gestione separata INPS e, a parte i tenutari di partita iva, tutti gli altri ricevono il cedolino paga. Il reddito è assimilato a quello del lavoro subordinato.

Aliquote contributive gestione separata 2019
Come si legge la busta paga PDF

Anche i lavoratori parasubordinati hanno il diritto ad ottenere gli assegni nucleo familiare, vediamo come. Innanzitutto è doveroso specificare a chi fare la richiesta e chiarire se il pagamento è anticipato o meno dal committente (datore di lavoro per i subordinati). Ebbene La richiesta deve essere
presentata all’INPS e il pagamento è effettuato direttamente dall’Istituto. Non è contemplato il
pagamento tramite il committente. Come per i lavoratori subordinati l’importo dell’assegno varia in base al numero dei componenti del nucleo familiare ed al reddito complessivo percepito
dal nucleo stesso. le tabelle per gli importi ANF 2019/2020 le trovi qui Tabelle ANF 2019 2020: i nuovi importi degli assegni familiari

ANF gestione separata: Reddito, domanda e pagamento

Reddito

Gli ANF spettano per nucleo familiare che può essere composto da:
− il richiedente;
− il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua
situazione reddituale;
− i familiari fiscalmente a carico.
In particolare, a fini ANF, rientrano nel nucleo familiare:
 figli o equiparati anche se non conviventi di età inferiore a 18 anni;
 apprendisti o studenti di scuola media inferiore (fino a 21 anni, ma soltanto in nuclei
famigliari con 4 o più figli);
 universitari (fino a 26 anni e nel limite del corso legale di laurea, ma soltanto in nuclei
famigliari con 4 o più figli);
 inabili al lavoro (senza limiti di età).
Il reddito complessivo del nucleo familiare deve essere composto, per almeno il 70%, da reddito
derivante da lavoro dipendente ed assimilato o da reddito derivante dalle attività di lavoro
parasubordinato.

Come anticipato, il lavoratore parasubordinato deve essere iscritto alla gestione separata INPS, La contribuzione è ripartita per 1/3 a carico del collaboratore e per 2/3 a carico del
committente. L’obbligo del versamento (compresa la quota a carico del lavoratore) è totalmente a carico del committente che è tenuto al versamento entro giorno 16 del mese successivo a quello di corresponsione del compenso. Le aliquote 2019 le trovi qui Aliquote contributive gestione separata 2019.

La domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso il servizio online dedicato, a decorrere dal 1° febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati corrisposti gli emolumenti. Nei casi di inclusione di componenti nel nucleo familiare (es. genitori separati, componenti maggiorenni inabili, ecc.) o ai fini dell’aumento dei limiti reddituali (es. componente minorenne inabile) è necessario allegare la prevista documentazione alla domanda telematica di prestazione ANF.

Richiesta ANF arretrati

Qualora la domanda sia presentata per un periodo pregresso, gli arretrati spettanti sono corrisposti nel limite massimo di cinque anni (prescrizione quinquennale).

Il reddito familiare considerato ai fini dell’erogazione dell’ANF è quello relativo all’anno solare precedente il 1° luglio di ciascun anno. Ad esempio, se la domanda è stata presentata il 1° febbraio 2017, relativamente al periodo compreso dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016, i redditi da prendere in considerazione saranno: il reddito familiare del 2014 per le prestazioni relative al primo semestre 2016 (1° gennaio – 30 giugno 2016) e il reddito familiare 2015 per le prestazioni relative al secondo semestre 2016 (1° luglio – 31 dicembre 2016).

la domanda per gli Assegni Familiari si presenta direttamente all’Inps, utilizzando il modulo “MOD
ANF/PREST”, attraverso uno di questi canali:
WEB – invio telematico se il richiedente dispone del PIN accedendo alla pagina dedicata
“Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito”
Contact Center – chiamando il numero 803164
Patronati che offrono gratuitamente l’assistenza necessaria e procedono all’invio
telematico.

PAGAMENTO

E’ possibile scegliere una delle seguenti modalità di pagamento:
• bonifico domiciliato presso Ufficio Postale;
• accredito sul conto corrente bancario o postale;
• accredito su libretto postale o carta prepagata con IBAN.

Nei primi due casi è necessario trasmettere anche il modello SR163 che serve a
certificare la titolarità dell’IBAN.

DECORRENZA E DURATA

L’assegno è corrisposto per tutto il periodo che, ai fini previdenziali, risulta coperto dalla specifica contribuzione, comprensiva dell’aliquota contributiva aggiuntiva dello 0,72%.

Domanda Assegni familiari ANF online dal 1° aprile ecco tutte le novità
ANF arretrati 2018 cambiano le modalità per il recupero
ANF non solo per i lavoratori dipendenti e a quali condizioni

(Visited 2.493 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.